Fiume egiziano solca il paese formando una lunga vallata intorno alla quale, sin dalla preistoria, si insediarono numerose popolazioni che in seguito si unificarono in un solo regno ai tempi del faraone MENES. Gli antichi Egizi attribuirono al Nilo un carattere divino e considerarono lo straripamento delle sue acque un disegno della divinità, a cui la loro vita era profondamente legata.